MENU

HOMEPAGE SEI UN CANDIDATO? SEI UN AZIENDA? BLOG E-COMMERCE
Cerca annunci di lavoro
Fai la ricerca e candidati alle offerte che ti interessano
Regione
Categoria cerca
Pubblicato il 14 febbraio 2018 in Storie
L'originale curriculum dei fallimenti del professore di Princeton

“Questo maledetto curriculum dei fallimenti ha ricevuto più attenzione del mio intero lavoro nel corpo accademico”. Johannes Haushofer (nella foto) è docente di psicologia a Princeton e se cercate il suo profilo sul sito della famosa università del New Jersey scoprirete che di curriculum ne ha pubblicati due: quello che riassume la sua più che onorata carriera (ha conseguito fra l’altro dottorati ad Oxford, Harvard e Zurigo e si è aggiudicato prestigiosi premi ancora ad Harvard e al MIT) e appunto quello dei suoi fallimenti. In due paginette fra corsi ai quali non è stato ammesso o pubblicazioni respinte ne ha elencati poco meno di una trentina, con qualche omissione di cui si è scusato perché ne ha persa traccia nella memoria.

 

La frase che abbiamo citato all’inizio conclude il singolare curriculum dei fallimenti ed è stata aggiunta dopo che il documento, a suo tempo diffuso anche tramite Twitter, era diventato virale. Più che un’amara riflessione, la frase ha il sapore di una semplice constatazione. In fondo quel CV, messo in rete nel 2016, ha dato ad Haushofer una straordinaria popolarità e i media continuano a parlarne: un paio di settimane fa un lungo articolo è comparso perfino in un giornale di Singapore.

 

I rifiuti e le delusioni, nel lavoro come nella vita, fanno parte delle regole del gioco e Haushofer con la sua curiosa iniziativa ha inteso far comprendere ai suoi studenti che dalle cose che vanno storte si possono comunque trarre degli insegnamenti. Sempre Haushofer ha confidato che lo spunto per compilare quel curriculum dei fallimenti glielo ha fornito un articolo pubblicato da una collega scozzese, in cui si suggeriva che tenere una sorta di registro dei propri insuccessi può aiutare ad affrontare con più cognizione ulteriori tentativi e ridurre la probabilità di nuove battute d’arresto.

 

Quanto al curriculum ufficiale di Haushofer, costantemente aggiornato sul sito di Princeton, consiste nella bellezza di otto pagine scritte fitte fitte.

SCRITTO DA
Ugo Ravaioli

Ugo Ravaioli

Ugo Ravaioli, forlivese, giornalista professionista e scrittore, ha lavorato per oltre trent'anni a "Il Resto del Carlino", dirigendo varie redazioni provinciali. Oggi la sua attività è rivolta alla comunicazione d'impresa e alla manualistica aziendale. È autore inoltre del libro umoristico "Né Paco né Willy figuravano tra questi".
Condividi questo articolo
Lascia un commento
invia
Sito realizzato da Yourbiz.it - Web Agency
Sei un candidato e vuoi contattarci? Clicca qui