MENU

HOMEPAGE SEI UN CANDIDATO? SEI UN AZIENDA? BLOG E-COMMERCE
Cerca annunci di lavoro
Fai la ricerca e candidati alle offerte che ti interessano
Regione
Categoria cerca
Pubblicato il 13 dicembre 2017 in Storie
Trovare lavoro? Incredibile, c'è chi si fida del responso dei tarocchi

“Quali novità ha in serbo per te il 2018 sul piano professionale? Hai già letto il tuo Oroscopo? Riuscirai ad ottenere la tanto agognata promozione o dovrai accontentarti della solita busta paga? E se non hai ancora una situazione lavorativa stabile, riuscirai a trovare un lavoro che ti permetta di vivere una quotidianità serena e appagante?”. Questo ed altro si legge su Wengo.it, una piattaforma online che mette a disposizione 80 cartomanti per consulti telefonici, in chat o via mail.

 La stragrande maggioranza dei veggenti è donna ma il più gettonato però è un uomo, tale Daniel, che ha oltrepassato le 7 mila consulenze e vanta un 99,3% di clienti soddisfatti. Wengo.it funziona un po’ come Tripadvisor: i clienti hanno cioè l’opportunità di esprimere un giudizio, poi puntualmente riportato sul sito. Quelli negativi, manco a dirlo, sono una rarità.

 

Nell’Italia del precariato e del tasso di disoccupazione stabilmente in doppia cifra, l’esercito dei veri o presunti sensitivi viene ormai interpellato per problemi di lavoro forse più ancora che per questioni di cuore. Non è un fenomeno soltanto italiano: Wengo è nata nel 2008 in Francia e fa parte del gruppo Vivendi, che è azionista di riferimento di Tim ed ha una robusta quota di Mediaset, su cui nel 2016 ha tentato di mettere le mani attraverso una scalata in Borsa.

L’idea di base era di creare una piattaforma alla quale rivolgersi per consulti immediati da parte di esperti in campo medico, giuridico, informatico o scolastico. Presto però a Wengo hanno scoperto che le vere galline d’oro erano astrologia e cartomanzia, che da sole ora assicurano oltre la metà del fatturato. Nel 2009 Wengo è sbarcata in Spagna e Portogallo, nel 2013 in Italia e Brasile, nel 2014 in Turchia, Grecia e Germania ed in seguito negli Usa, nel Regno Unito, in Danimarca, in Olanda e in Messico.

 

Un consulto telefonico per i problemi di lavoro costa un euro per i primi 10 minuti di conversazione ed un euro e 50 centesimi per ogni minuto successivo. Una consulenza scritta costa dai 10 euro in su. Personalmente siamo del tutto scettici sulle capacità divinatorie di questo tipo di consulenti. Ma per secoli, dai tempi dell’oracolo di Delfi fino ad arrivare a Wanna Marchi, c’è sempre stata una cospicua fetta dell’umanità disposta a crederci.

 

SCRITTO DA
Ugo Ravaioli

Ugo Ravaioli

Ugo Ravaioli, forlivese, giornalista professionista e scrittore, ha lavorato per oltre trent'anni a "Il Resto del Carlino", dirigendo varie redazioni provinciali. Oggi la sua attività è rivolta alla comunicazione d'impresa e alla manualistica aziendale. È autore inoltre del libro umoristico "Né Paco né Willy figuravano tra questi".
Condividi questo articolo
Lascia un commento
invia
Sito realizzato da Yourbiz.it - Web Agency
Sei un candidato e vuoi contattarci? Clicca qui