MENU

HOMEPAGE SEI UN CANDIDATO? SEI UN AZIENDA? BLOG E-COMMERCE
Cerca annunci di lavoro
Fai la ricerca e candidati alle offerte che ti interessano
Regione
Categoria cerca
Pubblicato il 28 settembre 2016 in Storie
Come conquistarsi uno stage grazie a un CV formato rotocalco

Il curriculum? Possibilmente stringato: una paginetta, al massimo due. Così raccomandano i selezionatori. Sumukh Mehta, uno studente di 21 anni che vive a Bangalore (una metropoli nel cuore dell’India che conta più di 8 milioni di abitanti), lo ha realizzato invece di 20 pagine, tutte patinate, utilizzando la stessa grafica della sua rivista preferita: GQ, mensile in lingua inglese di cui dal 1999 esiste anche un’edizione italiana. Sumukh, fresco di laurea in gestione aziendale, ha impiegato tre settimane per mettere insieme foto e contenuti. Ma il suo lavoro è stato decisamente ben ricompensato. Il curriculum “formato magazine” ha fatto colpo e ne hanno parlato i media di mezzo mondo. In precedenza di Cv ne aveva spediti circa 160, di stampo tradizionale, senza mai ottenere il minimo riscontro.

 

Il primo a congratularsi con Sumukh è stato Dylan Jones, editore della versione britannica di GQ, al quale l’originale CV è stato indirizzato, che ha immediatamente offerto uno stage a Londra al giovane ed intraprendente studente indiano. Sono già state avviate le pratiche per ottenere il visto di lavoro e, salvo intoppi, Sumukh potrà esaudire il suo sogno all’inizio del prossimo anno. Il bello però è che grazie alla straordinaria eco mediatica Sumukh ha avuto buon gioco ad avviare una proficua attività imprenditoriale: ha fondato Your Pitchh, una start-up che vende curriculum personalizzati in infografica. Ha richieste dagli Stati Uniti, dal Canada, dall’Australia e dai paesi arabi. I prezzi variano dalle 1.500 alle 3.000 rupie, più o meno fra i 20 e i 50 euro.

                 

SCRITTO DA
Ugo Ravaioli

Ugo Ravaioli

Ugo Ravaioli, forlivese, giornalista professionista e scrittore, ha lavorato per oltre trent'anni a "Il Resto del Carlino", dirigendo varie redazioni provinciali. Oggi la sua attività è rivolta alla comunicazione d'impresa e alla manualistica aziendale. È autore inoltre del libro umoristico "Né Paco né Willy figuravano tra questi".
Condividi questo articolo
Lascia un commento
invia
Sito realizzato da Yourbiz.it - Web Agency
Sei un candidato e vuoi contattarci? Clicca qui