MENU

HOMEPAGE SEI UN CANDIDATO? SEI UN AZIENDA? BLOG E-COMMERCE
Cerca annunci di lavoro
Fai la ricerca e candidati alle offerte che ti interessano
Regione
Categoria cerca
Pubblicato il 03 agosto 2018 in Sondaggi
Quando è meglio cercare lavoro?
Svelando i risultati del suo primo sondaggio, Mister Hire suggerisce periodo dell'anno, giorno della settimana e orario in cui è meglio inviare la propria candidatura.
Hello guys,
vi fidate dei sondaggi? A volte danno risultati inaspettati, perché non tutti “see eye to eye”, cioè vedono le cose allo stesso modo. Chissà come deve esserci rimasto ad esempio Ponzio Pilato quando decise di interpellare la folla e si sentì rispondere che quello da crocifiggere era Gesù e non Barabba…
Well, è venuto il momento di svelare i risultati del mio primo “opinion poll”, in cui di inaspettato è stato non l’esito ma il gran numero di partecipanti.

i risultati del primo sondaggio di Mister Hire

Vi avevo domandato quale fosse secondo voi la stagione più propizia per avanzare una candidatura ed inviare un curriculum e poco meno della metà delle risposte (il 45,32%) ha indicato l’autunno.

Che dire: “hit the mark”! Centro pieno!
 
La scelta dei tempi ha un peso tutt’altro che irrilevante quando si tratta di farsi avanti per strappare un’assunzione a lungo termine, quindi per occupazioni non stagionali.
 
Noi inglesi adoriamo la primavera, tant’è che usiamo l’espressione “have a spring in my step” (“ho la primavera nel mio passo”, che equivale al vostro “cammino a un metro da terra”) quando ci sentiamo particolarmente energici. Ma la primavera, a meno che non intendiate rendervi disponibili per qualche lavoretto nel periodo delle vacanze estive, non è la migliore delle opzioni benché sia stata privilegiata dal 20,86% dei votanti.
 
Peggio ancora poi l’estate, benché nel sondaggio abbia raccolto il 26,62% delle preferenze. Molti pensano che noi selezionatori dedichiamo più spazio e prestiamo più attenzione all’esame dei curriculum nei mesi in cui si ha meno da fare. Toglietevelo dalla testa, non è così. I mesi più favorevoli per candidarsi sono quelli che seguono ferie o le festività natalizie e non quelli che le precedono!
 
Complimenti perciò a quel 7,19% di votanti che, seppure in netta minoranza, ha indicato l’inverno quale stagione ideale per inoltrare un curriculum. I mesi in cui le aziende concentrano il grosso delle ricerche per procedere a delle assunzioni sono gennaio/febbraio e settembre/ottobre: contattare gli uffici del personale in questi periodi può aumentare significativamente le probabilità di essere chiamati per un colloquio conoscitivo. 
 
I’ll tell you more, vi dirò di più! Neppure i giorni della settimana non sono tutti uguali e lo stesso vale per le ore.
 
Già il venerdì ad esempio per molte aziende è spesso una giornata “ridotta” e quasi tutti sono concentrati nel portare a termine le mansioni più urgenti per godersi il fine settimana. Inoltre molte mail ricevute il sabato o la domenica non vengono neppure lette. Sorte diversa hanno viceversa quelle che appaiono sulle caselle di posta elettronica il lunedì e il martedì. Quanto all’orario, è un fatto che le richieste di lavoro inviate dopo le 19,30 non ricevono quasi mai risposta. Le probabilità di un riscontro viceversa crescono se invii la tua candidatura tra le 6 e le 10 di mattina o anche intorno all’ora di pranzo, anche se è il momento in cui negli uffici si stacca: salterà agli occhi al primo check delle mailbox che d’abitudine si fa come si torna alla scrivania. 
Spero che le informazioni che vi ho appena dato possano aiutarvi ad elaborare un buon “game plan”, ossia una buona strategia. 
                                                                                                                                           
Good luck, guys!
Mister Hire
Condividi questo articolo
Lascia un commento
invia
Sito realizzato da Yourbiz.it - Web Agency
Sei un candidato e vuoi contattarci? Clicca qui